IL CASO

Sospesa l’attività del distaccamento dei vigili del fuoco di Niscemi

di

NISCEMI. Niscemi perde un presidio importante. Il distaccamento dei vigili del fuoco, l’unico della provincia che si reggeva sui volontari, da tre giorni ha sospeso l’attività. La chiusura è la diretta conseguenza di un decreto ministeriale che obbliga gli interessati a fare una scelta precisa: continuare a fare volontariato o transitare nell’elenco dei cosiddetti vigili discontinui.

Tutti hanno preferito optare per la seconda, nella remota speranza che il ministero un giorno possa assumerli in via definitiva. Pertanto i trentotto volontari operativi al distaccamento di Niscemi hanno comunicato la loro scelta al comando provinciale determinando di fatto la sospensione dell’attività.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X