RIFIUTI

Fusti con liquidi sospetti trovati a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Mistero fitto su nove fusti trovati nel corso di una ispezione in un posto dove non potevano stare. Contenevano sostanze liquide adesso al vaglio dei tecnici dell’Arpa che hanno prelevato campioni per gli esami di laboratorio.

E dall’esito dipenderà essenzialmente l’apertura di una inchiesta. A fare il ritrovamento sono stati gli uomini della sezione “Ambiente e Sanità” della Procura che stanno monitorando da tempo l’attività e la funzionalità dei centri comunali raccolta (Ccr) adibiti al conferimento della differenziata e dei rifiuti cosiddetti ingombranti. Tutta roba che in una seconda fase viene inoltrata a centri attrezzati nello smaltimento. L’ispezione – iniziata lunedì e continuata ieri – è stata compiuta al Ccr di Caltanissetta di contrada “Cammarella” alla periferia sud nelle vicinanze del depuratore consortile. Sorge su un’area comunale di quattromila metri quadrati ed è gestito materialmente da Caltambiente.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook