CALCIO

Nissa, si spera nella riammissione

di

CALTANISSETTA. La Nissa deve ripartire. Dopo la sentenza del comitato di garanzia sportiva del Coni che ha dichiarato inammissibile il ricorso della dirigenza biancoscudata contro la sentenza della Corte Territoriale di Appello Sportiva, che aveva accolto durante lo scorso marzo il ricorso della Polisportiva Castelbuono contro il Mazara, che aveva schierato un quindicenne non dichiarato, Sentenza che aveva danneggiato la Nissa ormai «salva» facendola retrocedere in Promozione.

Si riparte da zero, sembra che una nova cordata di imprenditori locali stia corteggiando la dirigenza biancoscudata al fine di rilevare definitivamente la squadra. Questa mattina i dirigenti della Nissa , Alberto Scalia in testa, verranno ricevuti dal Sindaco Giovanni Ruvolo e dall'assessore comunale allo Sport Carlo Campione per fare il punto della situazione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X