CARABINIERI

Minacce e violenza sessuale all'ex, un arresto a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. «Se urli gli metto un coltello alla gola». E sotto questa minaccia rivolta al figlioletto della sua ex compagna, l’avrebbe costretta a seguirla fino in casa, per poi violentarla.

Ma questa sarebbe stata solo l’ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso. Prima altre violenze, altre minacce, picchiata in pubblico, rapinata di soldi dalla sua borsa e poi il ricatto per restituirle i documenti di lei e del suo figlioletto.

È il clima d’inferno in cui sarebbe piombata una giovane donna, di nazionalità romena, come il giovane che dopo una breve relazione sentimentale s’è trasformato nel suo incubo. Che almeno per il momento è finito.

Già, perché il suo ex compagno è stato arrestato dai carabinieri. È il diciannovenne Ionut Daniel Alecu (difeso dall’avvocato Sinuhe Curcuraci) rinchiuso adesso al «Malaspina» su ordinanza di custodia cautelare in carcere a firma del gip, Marcello Testaquatra.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X