OGGI VIA AL RITIRO

Campofranco, il patron promette: «Vogliamo una salvezza tranquilla»

di

CAMPOFRANCO. Inizia a prendere forma il nuovo Campofranco del vulcanico patron Giuseppe Schillaci e dei suoi più stretti collaboratori, Alfonso e Giuseppe Lodato, rispettivamente vice presidente e direttore sportivo. «Siamo contenti di esserci ancora. Di essere per il settimo anno consecutivo nel massimo torneo regionale. Campofranco è ormai davvero una bella realtà che con l’Eccellenza si sposa bene». A parlare è proprio il numero uno della società giallorossa, che nella passata stagione ha pure ricoperto il ruolo di direttore sportivo dell’Atletico, contribuendo alla straordinaria e sofferta salvezza ottenuta ai play-out.

«L’obiettivo principale - continua Schillaci - è dare entusiasmo alla piazza e non far soffrire i “deboli di cuore”. Disputare dunque, un torneo tranquillo senza patemi d’animo evitando il rischio retrocessione fin da subito. Veniamo da due anni di salvezza raggiunta sul filo del rasoio, proprio all’ultimo respiro. Dobbiamo fare tesoro di ciò e far dormire sonni tranquilli ai nostri inseparabili tifosi».

Salvezza il prima possibile. Questo dunque, il principale obiettivo della compagine giallorossa, poi si vedrà. Di certo in questo mesetto l’Atletico non è stato a guardare. Stamattina è previsto, ufficialmente, all’«Alfonso Virciglio» il ritiro di tutta la rosa. Agli ordini del neo e motivato tecnico Alfredo Mattina e del preparatore atletico Andrea Ginex oltre ai riconfermati, Immesi, Serio, Polito, Cinà ci saranno pure i nuovi acquisti. I nuovi volti del Campofranco 2017-2018 per il momento sono gli ex sancataldesi Tato Cusimano (portiere, per lui un ritorno in giallorosso), Davide Di Marco (difensore) e Rosario Chiazzese (difensore); gli ex Raffadali, Luigi Falcone (difensore), Giuseppe Priolo e Gioacchino Lodato (entrambi centrocampisti); gli ex Libertas Racalmuto, Giulio Castaldo (centrocampista) e Matias Moreno Tartaglia (attaccante) e l’ex portiere del Poggibonsi Pietro Bonanno.

Per arrivare pronti a quella che probabilmente sarà, in Coppa Italia, una duplice sfida tra l’Atletico e i cugini del Mussomeli, gli uomini di mister Mattina disputeranno tra l’altro, le amichevoli, ormai ufficializzate, con il Geraci (10 agosto all’«Alfonso Virciglio») e con la Sancataldese (13 agosto al «Valentino Mazzola»).

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X