CORSO VITTORIO EMANUELE II

Settantenne accoltellato a San Cataldo, grave in ospedale

di

SAN CATALDO. Dalle parole ai fatti il passo è stato breve. Prima la discussione dai toni sempre più accesi con il passare dei minuti; infine il fendente che ha raggiunto un settantenne di San Cataldo alla pancia lasciandolo in una pozza di sangue riverso sull’asfalto.

A sferrare la coltellata nella centralissima corso Vittorio Emanuele Ii è stato un quasi coetaneo della vittima, identificato dalla Squadra mobile e segnalato all’autorità giudiziaria stante la trascorsa flagranza del reato. Dell’uomo la polizia ha fornito solo le iniziali, A. C. sessantottenne, anche lui sancataldese. L’accoltellato è invece ricoverato all’ospedale «Sant’Elia» in prognosi riservata, dopo essere stato sottoposto la scorsa notte ad un delicato intervento chirurgico. Il paziente si è fratturato una costola nella caduta, ma a preoccupare di più i medici è la ferita al polmone sinistro conseguenza del fendente sferrato al culmine della violenta lite.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X