CONTRADA BULALA

La carcassa di un capodoglio di 8 metri trovata in spiaggia a Gela

GELA. La carcassa di un capodoglio di circa 8 metri è stata rinvenuta a Gela, da un serricoltore, sulla spiaggia di contrada Bulala, a un chilometro a est dello stabilimento petrolchimico dell'Eni. Il giovane cetaceo era stato visto galleggiare, senza vita, nei giorni scorsi, a circa due miglia dalla costa.

Sono ancora da appurare le cause della morte. La capitaneria di porto ha informato l'ufficio di veterinaria dell'Asp di Caltanissetta e il Comune di Gela che, stamani, sta provvedendo, tramite il gestore del servizio di smaltimento dei rifiuti solidi urbani, Tekra, a rimuovere la carcassa del cetaceo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook