DEVOZIONE

Festa dell’Assunta, l’"abbraccio" dei fedeli a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. A dispetto del caldo intenso e delle tradizioni che ormai tramontano, resiste, anzi e vive una fase di inaspettato rilancio la festa dell'Assunta fra le più antiche della città. Basta recarsi a San Giuseppe dove ogni sera dall'1 agosto si sono radunati centinaia di fedeli per omaggiare quella che un tempo era la Madonna degli Ammalati e ascoltare padre Salvatore Lovetere che ha guidato momenti di riflessione e fraternità. La festa però ha dovuto cambiare location.

A sei anni dalla sua riapertura la cappella dell'Assunta a pianoterra dell'ex ospedale Vittorio Emanuele è stata dichiarata inagibile dalla Soprintendenza. La copertura di quello che era uno scrigno restituito al culto dopo una chiusura di dodici anni è stata dichiarata pericolante e giocoforza il festino è stato spostato, anzi è tornato, a San Giuseppe.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X