ACQUA

Superata la crisi idrica in due quartieri di Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Sembra il miracolo di Ferragosto. Da ieri migliaia di famiglie nissene sono tornate ad avere l’acqua a giorni alterni. La ricevevano ad intervalli di tre, a volte quattro giorni, una turnazione dir poco esasperante che obbligava i residenti di due vastissime zone cittadine a centellinare le poche risorse idriche disponibili.

Da ieri al Firrio e al Sanatorio si torna all’antico ovvero alla distribuzione un giorno si e uno no, come del resto avviene da sempre in città. Pertanto oggi l’erogazione sarà fatta al Firrio (via Santo Spirito, via Xiboli, via Pitrè, via Eber e via Scuderi) oltre che in centro storico, Sant’Anna, viale Amedeo (e dintorni), zona Angeli, villaggio Santa Barbara e Trabonella; domani toccherà a Sanatorio (vie Amari, De Cosmi, De Roberto, De Amicis, Messina) oltre che a Balatem Sant’Elia e Gibil Habib. Si continuerà poi con questo calendario.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X