CAPITANERIA DI PORTO

Rifiuti per strada a Gela, scatta una multa

di

GELA. Sorpreso a gettare rifiuti sul ciglio della strada nei pressi della zona della Torre di Manfria, località balneare a pochi chilometri da Gela. A scoprirlo sono stati gli uomini della Capitaneria di Porto, che dopo un appostamento, hanno fermato, identificato e multato il trasgressore. Per lui una sanzione che va dai 300 ai 3 mila euro, così come prevede un decreto legislativo.

L’uomo è stato infatti multato poiché ritenuto responsabile di aver abbandonato rifiuti non pericolosi in modo incontrollato sul suolo. Dell’abbandono di rifiuti, che – fra l’altro il trasgressore ha dovuto rimuovere – è stato informato il settore Ambiente e Bonifica del Comune di Gela, che ha provveduto al ripristino dello stato dei luoghi. Intanto prosegue l’attività degli uomini della Capitaneria di Porto, coordinati dal comandante Pietro Carosia, finalizzata a scoraggiare l’abbondono di rifiuti pericolosi e non sul suolo. I controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane, anche con l’aggiunta di personale proveniente da altri Compartimenti Marittimi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X