Festival di Castrocaro, la finale: Luigi Salvaggio di Caltanissetta unico siciliano in gara

CASTROCARO (FORLÌ-CESENA). Sta per scoccare il via del Festival di Castrocaro "Voci nuove volti nuovi": la finalissima della storica manifestazione dedicata ai nuovi talenti della canzone italiana anche per il 2017 verrà trasmessa stasera in diretta alle 21.25 su Rai1 ed è un’edizione storica, quella che spegne 60 candeline: 60 anni di musica e successi, che hanno visto nascere molti Big della musica italiana come Eros Ramazzotti, Zucchero, Iva Zanicchi, Caterina Caselli, Nek, Luca Barbarossa, Alice, Fiorella Mannoia, Michele Zarrillo, solo per citarne alcuni.

Per celebrare il compleanno il Festival tornerà nella sua sede storica: il giardino del Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme e Terra del Sole. 12 i finalisti che si contenderanno la vittoria in una serata che vedrà come conduttori la coppia formata da Marco Liorni e Rossella Brescia, affiancati dalla coinvolgente simpatia di Sergio Friscia. I giovani talenti della canzone, provenienti da tutta Italia, sono approdati in Finale dopo un percorso di formazione e selezione che ha attraversato l’intero Paese in varie tappe.

A sfidarsi sul palco saranno: Andrea Tortolano, 21 anni di Roma, Flaminia Mazzella, 18 anni di Roma, Greta Doveri, 17 anni di Buti (Pisa), Raimondo Cataldo, 25 anni di San Cataldo (Mantova), Raffaele Manganiello, 22 anni di Napoli, La Dolce Vita (Giada Mercandelli, 19 anni di Roccafranca prov. Di Brescia, Ilaria Deangelis, 35 anni di Spoleto, Masha Salimi, 32 anni di Arak, Iran), Stephanie Niceforo, 21 anni di Genova, Vito Romanazzi, 29 anni di Cremona, Luigi Salvaggio, 21 anni di Caltanissetta, Metró (Antonio Sorrentino, 25 anni, Luigi Tarquini, 26 anni, Federico Fontana, 32 anni, Marco Fiorenza, 32 anni, tutti di L’Aquila), Giulia Toschi, 17 anni di Faenza, Simona Farris, 26 anni di Budoni (Olbia-Tempio).

La peculiarità artistica di questa 60esima edizione sarà il fatto che tutti i 12 finalisti canteranno come «cover» esclusivamente brani di artisti che in passato hanno partecipato al Festival di Castrocaro. Solo chi supererà la prima selezione, potrà interpretare il proprio inedito e proseguire la gara. A valutare le esibizioni, una giuria presieduta da Claudio Cecchetto, dj, produttore e grande scopritore di talenti, e di cui faranno parte il compositore e produttore Fio Zanotti (Anna Oxa, Eros Ramazzotti, Ornella Vanoni, Renato Zero, Pooh, Adriano Celentano, solo per citarne alcuni), dall’ex voce dei Matia Bazar e vincitrice di «Tale e quale Show» 2016, Silvia Mezzanotte, e dal cantante e attore Giò Di Tonno, protagonista dei musical più famosi, fra cui l’opera rock «Notre Dame de Paris» dove ha vestito i panni di Quasimodo.

Ospite della serata sarà Ivana Spagna.

Artista di livello internazionale, i suoi album sono stati pubblicati e sono entrati in classifica in numerosi paesi europei ed extraeuropei, tra cui Inghilterra, Germania, Francia, Spagna, Paesi Bassi, Australia e Giappone. Ultima donna ad aver vinto il Festivalbar, nel 1987 raggiunge con «Call Me» il secondo posto della classifica britannica, tuttora la posizione più alta mai raggiunta da una cantante italiana in Inghilterra, numero uno della settimana natalizia del 1982 con «Save Your Love». Con oltre 10 milioni di dischi venduti, traguardo per il quale nel 2006 le è stato consegnato dalla FIMI il Disco d’Oro alla carriera, è tra gli artisti italiani che hanno avuto maggiore successo commerciale in Italia e all’estero. Sul palco di Castrocaro 2017 presenterà dal vivo un medley dei suoi brani più noti.

Oltre al riconoscimento per la «Voce Nuova», anche quest’anno il Festival assegnerà il premio «Volto Nuovo», che vedrà fronteggiarsi sul palco, a suon di risate, i comici Emiliano Marana, 26enne di Roma, e Marianna Liquori, 30 anni, nativa di Salerno ma calabrese di origine. A valutarli, una giuria di "addetti ai lavori» del mondo dello spettacolo. Verrà inoltre assegnato il premio «Brano più radiofonico - AFI per la Musica" scelto da una giuria qualificata di esperti radio.

Per i ragazzi, come sempre, tante e prestigiose saranno le opportunità messe in palio dagli organizzatori, su tutte la partecipazione di diritto per il vincitore alle Selezioni nell’area Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2018. Altre opportunità verranno messe in palio da AFI - Associazione Fonografici Italiani, i cui delegati hanno seguito tutte le fasi di selezione per poter offrire un contratto discografico ad uno dei finalisti, e al vincitore e/o alcuni finalisti verrà data la possibilità di girare un videoclip professionale. La Finalissima 2017 del Festival di Castrocaro sarà seguita anche sui canali social ufficiali della Rai.

I concorrenti saranno accompagnati dal vivo dall’orchestra diretta dal Maestro Stefano Palatresi. «Castrocaro 2017» è un programma scritto da Matteo Catalano, Stefano Sarcinelli, Carola Ortuso, Silvana Ballerin e Claudio Rizzo. La regia televisiva sarà a cura di Gian Marco Mori. La scena è firmata da Luigi Dall’Aglio.

Foto tratte dal profilo Facebook del nisseno Luigi Salvaggio.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X