IL CASO

Dopo Ragusa anche Caltanissetta chiude ai disabili

di

CALTANISSETTA. «Con decorrenza 10 agosto verranno sospesi i servizi di assistenza domiciliare finanziati dalla Regione ed erogati da questo Comune come previsto dal patto di cura dell’Asp da voi sottoscritto». È la lettera ricevuta da uno dei 142 disabili gravissimi di Caltanissetta che non ha fatto in tempo a tirare un sospiro di sollievo per l’assegno da 1.500 euro erogato dalla Regione che ha subito fatto i conti con un’altra brutta notizia.

Dopo Ragusa anche il Comune di Caltanissetta ha infatti tolto l’assistenza ai disabili che ricevono l'assegno dalla Regione. Bisogna scegliere, o i soldi o l’assistenza che si riceve da anni dal Comune.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X