NEL NISSENO

Tempi di attesa lunghi, protesta a Pian del Lago: migranti bruciano i vestiti

CALTANISSETTA. Alcuni migranti hanno dato fuoco a vestiti e altro materiale infiammabile nel Centro di accoglienza di Pian del Lago, a Caltanissetta, per protestare contro i tempi lunghi di permanenza nella struttura.

Sono intervenuti i vigili del fuoco che, assieme al personale di servizio e alle forze dell'ordine, hanno spento i roghi. Solo fumo e nessun danno a cose e persone. La situazione stamattina è tornata alla normalità, ma sono in corso indagini per risalire ai responsabili.

Fiato sospeso intanto per i settanta operatori del centro governativo per immigrati di Pian del Lago la cui gestione, da venerdì, passa alla “San Filippo Neri” di Roma che si è aggiudicata l’appalto annuale di sette milioni con il ribasso del 35 per cento per l’accoglienza giornaliera di 552 extracomunitari

Il passaggio di consegne fra l’Auxilium alla “San Filippo Neri” sia rivelando quanto mai difficile e complicato e contratti con gli operatori dovrebbero essere firmati a breve.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X