ALCOLICI

Vodka a un minorenne a Caltanissetta, bar chiuso per tre mesi

di

CALTANISSETTA. Nel 2011 aveva somministrato vodka ad un minorenne, imprudenza costata cara al titolare di un bar con annesso distributore automatico di bevande. A distanza di sei anni è arrivata la batosta. Chiusura del locale per tre mesi e ammenda di 600 euro. La sentenza del giudice di pace che aveva esaminato il caso è stata eseguita dagli agenti della Pasi (polizia amministrativa e sociale) della questura che ha notificato il provvedimento.

Il giudice in sentenza oltre all’ammenda aveva disposto come pena accessoria la chiusura per novanta giorni del locale. Secondo il giudice infatti il titolare aveva somministrato la vodka ad un minore di 16 anni senza accertarsi dell’età del giovane come invece prescritto dalla legge. I fatti, come detto, risalgono al 2011 ed ad accertare l’infrazione erano stati allora i carabinieri durante un controllo che inviarono l’informativa al giudice di pace La sentenza definitiva è arrivata nei giorni scorsi e per il titolare del bar è arrivata adesso la mazzata con la chiusura per tre mesi del locale.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X