TRIBUNALE

"Banda del ferro", condannato un solo imputato a Caltanissetta

CALTANISSETTA. Emesso un solo verdetto di colpevolezza per la cosiddetta "banda del ferro" che operava nel Nisseno e che era specializzata nel furto di metallo. Secondo le indagini sarebbero stati sottratti circa 70 quintali di materiale.

A essere condannato è stato il trentaquattrenne Alberto Saveriano: per lui il giudice gli ha inflitto la condanna a un anno di reclusione. Assai meno rispetto ai 2 anni e 6 mesi che sono stati sollecitati dalla procura. Ma di contro, così come poi sancito dal verdetto, la stessa accusa ha proposto un verdetto assolutorio nei confronti degli altri due imputati, il ventiseienne Marcello Catrami pure lui tirato in ballo per la medesima imputazione di furto, mentre il quarantaseienne Carmelo Lo Bortolo era finito in giudizio per ricettazione. E quanto si legge oggi nell'edizione Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X