TRIBUNALE

Assalto in casa di una ottantenne, due giovani patteggiano la pena

di

CALTANISSETTA. Patteggiano la pena per un’azione sul modello “Arancia meccanica” ai danni di una ultraottantenne. Secondo quanto scritto sul Giornale di Sicilia, tutti e due hanno raggiunto l’intesa con la procura e, al cospetto del giudice, hanno chiuso il loro conto con la giustizia.

Uno caricandosi di responsabilità, l’altro alleggerito dall’ammissione del complice. E alla fine il ventottenne Salvatore Samparisi (difeso dall’avvocatessa Maria Francesca Assennato), colui che materialmente avrebbe effettuato l’irruzione in casa di un’anziana, ne è uscito con la pena a 3 anni di reclusione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X