L'OMELIA

Il vescovo di Caltanissetta: "La mafia fa vivere da schiavi"

di
vescovo caltanissetta, Caltanissetta, Cronaca
Il vescovo Mario Russotto

CALTANISSETTA. Chi si attendeva una omelia forte e ricca di significati oltre che di spunti, non è rimasto affatto deluso. Nel pontificale di San Michele, patrono della città, della diocesi e della polizia, in una Cattedrale stracolma di fedeli e di autorità il vescovo Mario Russotto ha condannato senza appello i draghi, ovvero i potenti delle istituzioni e delle politica: «Sono i draghi dell’indifferenza e dell’individualimo che vogliono farci vivere da schiavi. Draghi che si manifestano nella criminalità organizzata e nelle piccole mafie quotidiane alle quali si affidano uomini e donne che svendono la loro dignità abdicando al sogno della giustizia».

Parterre d’eccezione per il pontificale di Russotto nel giorno della festività patronale.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X