GUARDIA DI FINANZA

"Mazzette in cambio di appalti", in due ai domiciliari a San Cataldo

di
tangenti san cataldo, Caltanissetta, Cronaca
Comune di San Cataldo

SAN CATALDO. Mazzette in cambio di appalti a San Cataldo. Un imprenditore edile e un funzionario comunale sono ai domiciliari. Si tratta di Salvatore Ficarra, rappresentante legale della Ediltecnica Costruzioni srl, e Daniele Silvio Baglio, funzionario dell'ufficio tecnico del Comune di San Cataldo. Il gip ha disposto anche il sequestro di 46.550 euro.

I finanzieri hanno effettuato perquisizioni al Comune di San Cataldo e negli uffici della società Ediltecnica Costruzioni srl. Le indagini scaturiscono da ulteriori approfondimenti investigativi effettuati dalla guardia di finanza dopo l'operazione “Perla Nera” che, nell'aprile del 2016, aveva portato all'esecuzione di tredici misure cautelari nei confronti di funzionari pubblici e imprenditori nisseni per vari reati contro la pubblica amministrazione.

Tra gli indagati c'erano anche Salvatore Ficarra, Daniele Silvio Baglio, entrambi indagati per un rapporto di corruzione con Giorgio Salamanca, ex dirigente dell'ufficio tecnico comunale di Caltanissetta.

Secondo l'accusa Ficarra avrebbe pagato in nero mensilmente somme di denaro a Baglio in cambio dell'affidamento di lavori pubblici, con procedure amministrative semplificate, in favore della Ediltecnica Costruzioni srl, impresa nella cui compagnie sociale figurava la moglie di Baglio. Dall'esame di una contabilità sarebbe emerso che nel corso degli anni il funzionario dell'ufficio tecnico comunale di San Cataldo avrebbe percepito circa 46.550 euro dall'imprenditore. Questa somma è stata sequestrata durante il blitz di oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X