TRIBUNALE

Raid in una pizzeria a Caltanissetta, quattro condannati

di

CALTANISSETTA. Colpevoli, due del furto e altrettanti di avere ricettato la refurtiva. Questo, nel concreto, il verdetto emesso dal giudice nei confronti della sospetta banda che era stata pure ripresa dalle telecamere di sorveglianza. Immortalata mentre prendeva di mira un locale pubblico da dove sarebbe stata portata via poca roba.

Il locale in questione è il ristorante-pizzeria «La Baita» di via Luigi Monaco.

Ad uscirne con l’affermazione di responsabilità, invece, sono stati il trentaquattrenne Gaetano Giudici (difeso dagli avvocati Dino Milazzo e Salvatore Amato) e il ventottenne Alessandro Romè (avvocato Ferdinando Milia) accusati di furto aggravato, reato, poi riqualificato, per il quale hanno rimediato la pena a 4 mesi di reclusione e 100 euro ciascuno di multa.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X