Attentati incendiari, bruciate due auto a Niscemi e Riesi

di

NISCEMI. Non si placa in provincia di Caltanissetta la lunga scia di attentati incendiari. Mentre a Gela dove i roghi si verificano in maniera accentuata, al momento si registra una tregua apparente, la scorsa notte i piromani sono entrati in azione in altri due comuni del nisseno, a Riesi e a Niscemi.

In particolare a Riesi, intorno alle 2.30, un rogo, ha danneggiato il fuoristrada appartenente ad un cittadino di nazionalità rumena di 36 anni. L’auto era parcheggiata nei pressi dell’abitazione della vittima, in via Zagarella. Sul posto per domare le fiamme, sono intervenuti i vigili del fuoco e una pattuglia di carabinieri. La vittima, interrogata dai militari, ha dichiarato di non aver subito né minacce, né richieste di denaro.

Un altro incendio, si è poi verificato nel cuore della notte, poco prima delle 4, a Niscemi. La vittima, in questo caso è un bracciante agricolo di 55 anni. Le fiamme, hanno divorato una «Fiat Idea» che era parcheggiata in via Amendola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X