TURISMO

Rilanciare Gela, al via un progetto di Eni e del Comune

GELA. Si chiama «Gela, le radici del Futuro» il progetto turistico, a firma dello scrittore e regista Jacopo Fo (figlio del Nobel) e del project manager Bruno Patierno, che l’Eni intende sostenere, da qui al 2020, insieme con l’amministrazione comunale, per rilanciare l'immagine positiva di Gela nel mondo.

Il programma è stato presentato oggi alla presenza degli autori. Enti del territorio, scuole e associazioni collaboreranno a far conoscere Gela con i suoi 2700 anni di storia, le testimonianze archeologiche, il patrimonio naturale e le produzioni agricole e artigianali.

Per gli organizzatori, «l'insieme delle iniziative promosse costituiranno la base di un piano di comunicazione che, attraverso il web e i social, faranno conoscere Gela a livello nazionale e internazionale, favorendo la (ri)qualificazione della sua immagine presso i cittadini, i media, gli operatori economici».

Lungo questo cammino ci sarà il contributo professionale degli esperti della «Jacopo Fo srl» e l’assistenza di un «Gruppo di animazione territoriale» composto da giovani gelesi che saranno selezionati e formati per la realizzazione di questo progetto triennale.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X