I RITI PASQUALI

La processione delle Vare a Caltanissetta, Morgana: il percorso non si tocca

di

CALTANISSETTA. È bastato un solo accenno per far riesplodere antiche polemiche. Si ritorna a parlare di variazioni alla processione delle Vare e l’argomento è di quelli che fanno discutere ed è bastata una proposta lanciata nel bel mezzo di una riunione dove si parlava dei riti pasquali 2018 per riaccendere la bagarre.

La rivisitazione del tragitto processionale prevederebbe il «taglio» di via XX Settembre, o meglio dell’«acchianata» proprio il punto dove la manifestazione arriva al top della spettacolarità. Il momento più atteso dalla grande folla del Giovedì Santo. Quest’anno il Comune sta bruciando letteralmente le tappe nell’organizzazione dei riti pasquali nisseni (25 marzo-1 aprile) e in questa ottica ci sono state già ben tre riunioni. L’ultima qualche giorno fa con il sindaco Giovanni Ruvolo, il soprintendente Enzo Caruso, l’assessore alla Cultura Carlo Campione e tutti i protagonisti delle processioni della Settimana santa. Assente la Curia. E, come sempre, il Giovedì Santo giorni in cui sfilano sedici Vare accompagnate da sedici bande e dalle corporazioni, finisce sistematicamente per diventare l’argomento principe.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X