DIECI IMPUTATI

Irregolarità in discarica a Caltanissetta, sindaci e tecnici dal gup

di
discarica caltanissetta, Caltanissetta, Cronaca
La discarica di contrada Stretto-Giordano

CALTANISSETTA. Il Comune di Caltanissetta, il ministero dell’Ambiente e il Wwf chiederanno di costituirsi parte civile nei confronti dell’attuale ed ex sindaci, tecnici e funzionari dell’Ato rifiuti. Lo hanno preannunciato ieri mattina nelle fasi introduttive dell’udienza preliminare da celebrare a carico dei dieci imputati finiti nel vortice di un’inchiesta che ruota attorno alle gestione, per la procura irregolare, della discarica di contrada Stretto Giordano. Area che a tutt’oggi, si legge sul Giornale di Sicilia in edicola, si trova congelata dalla magistratura. Per una quindicina di anni e più, secondo l’accusa, il percolato avrebbe inquinato sottosuolo e falde acquifere.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X