DELITTO FANTAUZZA

Lupara bianca a Riesi, l’accusa chiede 6 ergastoli

di

RIESI. Colpevoli, ognuno per il proprio ruolo, esattamente come li ha già riconosciuti una prima sentenza. Così li ha etichettati la procura generale etnea nel chiedere le pesantissime condanne. Unica eccezione per uno degli otto imputati per il quale, di contro, è stato proposto un verdetto assolutorio. È la fotografia della requisitoria del rappresentante dell’accusa al processo d’appello “bis”, che si sta celebrando a Catania, per il delitto del riesino Michele Fantauzza, vittima vent’anni fa della lupara bianca. Chiesto, si legge sul Giornale di Sicilia in edicola, il carcere a vita per i boss di Riesi, Pino e Vincenzo Cammarata, per Orazio Buonprincipio, Carmelo Vasta, Gaetano Cammarata e per il collaborante Giuseppe Toscano e, ancora, 18 anni di carcere per il collaboratore di giustizia Calogero Barberi. Tutto esattamente come nel primo appello

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X