DOPO LA BONIFICA

Caltanissetta, tolto l’amianto a Trabonella: la miniera diventa sito turistico

di

CALTANISSETTA. La miniera Trabonella, una delle più grandi del bacino solfifero di Caltanissetta, si appresta a diventare sito di rilevante interesse turistico. Esiste già un progetto di riqualificazione e il Comune si appresta a chiedere un finanziamento europeo. «La miniera ha tutte le caratteristiche – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Tumminelli – per diventare un polo d’attrazione per quei flussi turistici a caccia di luoghi carichi di storia.

E la Trabonella ha le carte in regola anche se stiamo pagando lo scotto di decenni di abbandono con la devastazione di impianti e apparecchiature». Alla miniera Trabonella poco oltre il villaggio Santa Barbara si è conclusa da poco la più grande bonifica di un sito minerario mai fatta a Caltanissetta pr una spesa di mezzo milione di euro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X