MALASPINA

Rapinatore in casa della sua ex, scarcerato giovane sancataldese

SAN CATALDO. Epifania in casa per il sospetto rapinatore mascherato che si sarebbe introdotto nell’abitazione dell’ex fidanzata aggredendo poi lei e la madre al loro arrivo. È stata poi la stessa ex fidanzata a ritenere di averlo riconosciuto, seppur l’assalitore fosse mascherato, per via del suo naso un po’ aquilino. Il nuovo anno, adesso, ha donato al ragazzo, se non la totale libertà, almeno la scarcerazione. Non starà più in una cella del «Malaspina» ma in casa sua.

Regalo trovato nella calza della befana dal ventitreenne sancataldese Michele Luca Giglio (assistito dall’avvocato Massimiliano Bellini) che ieri stesso ha lasciato il carcere. A concedergli i «domiciliari» è stato il gip Francesco Lauricella che ha accolto l’istanza avanzata dalla difesa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X