COMUNE

Concessione edilizia sospetta, 15 indagati a Gela

di

GELA. La Procura della Repubblica di Gela vuole vederci chiaro su una delibera approvata dal Consiglio comunale lo scorso messe di aprile e per questo motivo ieri ha notificato quindici avvisi di garanzia.

Nel registro degli indagati sarebbero finiti il sindaco Domenico Messinese, sette consiglieri comunali e altrettanti tecnici (alcuni esterni) e funzionari del comune di Gela. La Procura, con a capo Fernando Asaro, sta passando ai raggi «X» una delibera votata dal consiglio comunale il 20 aprile dello scorso anno, mentre l’iscrizione nel registro degli indagati risale al 3 maggio scorso.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X