CAMPAGNE IN CRISI

Niscemi, rottura alla condotta della diga Disueri: agricoltori esasperati

di

NISCEMI. L’agricoltura nel sud della provincia di Caltanissetta è in ginocchio. La crisi non è legata solo ai capricci delle condizioni meteo ma anche alla mancanza di manutenzione delle condotte delle dighe che dovrebbero irrigare i campi. Per chiedere la riparazione di un tubo, appartenente alla condotta centrale della diga Disueri, il sindaco di Niscemi Massimiliano Conti si è fatto promotore di un incontro con il direttore del Consorzio di Bonifica della Sicilia Sud occidentale, Luigi Tomasino.

Il tubo in questione, del diametro di 1 metro e 40 centimetri, si è rotto il 23 novembre scorso e ad oggi, a distanza di 50 giorni, non è stato ancora riparato impedendo quindi agli agricoltori di ricevere l’acqua necessaria per irrigare i campi. Ma si tratta solo di uno dei tanti guasti che si verificano lungo le condotte delle dighe. Problematiche che da tempo assillano i produttori della Piana di Gela, dediti alla coltivazione a pieno campo di carciofi, legumi, frumento, meloni, peperoni ed altri prodotti orticoli ed agroalimentari.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X