SANITA'

San Cataldo, donna muore sotto i ferri: aperta un’inchiesta

di

SAN CATALDO. Aperta un’inchiesta per una morte sospetta in clinica. E si tratti di un sospetto caso di malasanità, costato la scorsa notte la vita di una donna, saranno le indagini a chiarirlo. A cominciare dall’autopsia disposta dalla procura. Intanto i carabinieri, su disposizione della stessa magistratura, hanno acquisito le cartelle cliniche. Per mettere nero su bianco in relazione al decesso di una paziente avvenuto poche ore.

La vittima è una donna cinquantenne entrata in sala operatoria la notte tra lunedì e martedì per un intervento e da lì non è più uscita viva.

La dolorosa vicenda s’è consumata alla clinica «Regina Pacis» di San Cataldo. La paziente è stata ricoverata per l’asportazione di un fibroma all’utero. Un intervento chirurgico ormai ritenuto di routine. Dapprima sarebbe stata sottoposta a tutti gli esami preparatori, come da prassi, per poi andare sotto i ferri.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X