RIFIUTI

San Cataldo, la differenziata sale al 44%

di

SAN CATALDO. L’aumento dei controlli sul corretto conferimento dei rifiuti a San Cataldo ha portato ad un sensibile incremento della raccolta differenziata: più 41,69%. I maggiori controlli sono stati determinati grazie alla manutenzione di molte delle 54 telecamere di videosorveglianza installate in città che avevano necessità di essere revisionate.

È stato così rilevato che diversi cittadini conferiscono i rifiuti nei cassonetti fuori orario (attualmente è possibile dalle 14 alle 24) e di sabato (giorno in cui è vietato il deposito). Inoltre, per contrastare l’abbandono di rifiuti, sono funzionanti anche due telecamere mobili, ossia installabili di volta in volta in vari luoghi precedentemente non coperti da videosorveglianza. Con 54 telecamere fisse e 2 mobili sarà difficile per i cittadini poco avvezzi al rispetto degli orari conferire i rifiuti nei cassonetti. Il «grande fratello» sancataldese che ha la cabina di regia negli uffici della Polizia locale regista ogni movimento di chi non rispetta l’ambiente e puntuale scatterà il richiamo verbale, prima di quello sanzionatorio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X