AMMINISTRAZIONE

Cede la ringhiera e cade, Comune di Caltanissetta condannato

di

CALTANISSETTA. Comune condannato a risarcire un cittadino rimasto ferito dopo un volo di diversi metri per il cedimento di una ringhiera in strada. La sentenza è stata emessa dalla corte d’Appello presieduta da Cesare Zucchetto (relatore Carlo Pietrarossa, consigliere Cristina Midulla) che ha accolto l’appello dello stesso cittadino, rigettando quelli incidentali dello stesso Comune e della Lloyd Assicurazioni spa. L’amministrazione pubblica (assistita dall’avvocato Pierluigi Zoda) aveva chiamato in causa una donna, proprietaria di un immobile nell’area di via Messina teatro dell’incidente, ritenendo che quella ringhiera appartenesse a lei e non fosse di pertinenza dello stesso Comune

Ora, il verdetto d’appello ha stabilito che in totale dovranno essere sborsati 45.574 euro – a fronte di una richiesta di 95.964 euro - ai quali vanno sottratti gli 8.237 riconosciuti a titolo risarcitorio dal Tribunale nel primo grado del giudizio, passando poi per la rivalutazione monetaria, oltre le spese legali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X