L'INTERVISTA

Attentato incendiario a Niscemi, il sindaco Conti: "Situazione preoccupante, è emergenza"

NISCEMI. È una città, Niscemi, che si sveglia attonita e s’interroga dopo l’ennesimo atto incendiario ai danni di una villetta di proprietà di un noto commerciante, nel quale sono rimasti coinvolti i due attentatori. Una comunità, soprattutto quella dei commercianti, che si chiede come combattere un fenomeno che sembra in continua crescita.

Per comprendere quali siano gli strumenti che l’Amministrazione Comunale ha deciso di adottare per contrastare tale fenomeno, interviene il sindaco di Niscemi, Massimiliano Conti che già da subito ha avuto parole forti per descrivere una situazione che peggiora di giorno in giorno.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X