COMUNE

La commissione sanità di Niscemi: "Necessario potenziare l'ospedale"

di

NISCEMI. L’ospedale “Suor Cecilia Basarocco” va subito potenziato e rilanciato in tutti i suoi settori. Prima che sia troppo tardi. È questa in sintesi la conclusione alla quale è giunta la Commissione speciale Sanità del consiglio comunale al termine di uno studio effettuato per conoscere in maniera dettagliata lo stato dell’arte del presidio sanitario niscemese.

Il quadro delineato dalla Commissione è quanto mai deludente e allarmante. Il lavoro, che mette in luce le macroscopiche carenza del Basarocco, è stato illustrato nei giorni scorsi dalla commissione consiliare, capeggiata dal presiedente da Luigi Gualato, al nuovo direttore sanitario Alfonso Cirrone Cipolla, inviato dai vertici dell’Asp nissena proprio per “guarire dalle sue piaghe” il nosocomio locale che funziona in una “zona disagiata” ma che serve un’utenza di quasi 30mila abitanti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X