VIA CASSIA

Accoltella i genitori dopo una lite, arrestato a Gela 36enne con problemi psichici

di

GELA. Ha accoltellato i suoi genitori al culmine di una discussione. E’ successo ieri a Gela, in un appartamento di via Cassia, nel quartiere “Fondo Iozza” alla periferia della città, dove un disoccupato di 36 anni, Nicolò Russello, con problemi psichici, dopo l’ennesima lite per futili motivi, ha impugnato un coltello da cucina e ha ferito alla testa, agli arti e in altre parti del corpo i suoi familiari.

I due, Rosario Russello e Giovanna Pannuzzo, sono stati immediatamente trasferiti al pronto soccorso dell’ospedale “Vittorio Emanuele” di Gela e dopo essere stati medicati, sono stati ricoverati e giudicati guaribili in una trentina di giorni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X