OCCUPAZIONE

Gela, sit-in degli operai della Turco per evitare altri licenziamenti

di

GELA. I lavoratori dell’impresa edile “Turco Costruzioni” incassano la solidarietà delle maestranze dell’indotto. Ieri mattina le “tute blu” che orbitano nella raffineria, si sono riuniti in assemblea per stabilire un’azione comune che impedisca altri licenziamenti e soprattutto per far sì che imprese provenienti da fuori Gela mettano da parte le maestranze gelesi per far posto a lavoratori che arrivano da fuori.

«Non vogliamo fare la guerra – ha dichiarato Franco Iudici, segretario generale della Filca Cisl di Caltanissetta, Enna e Agrigento – ma vogliamo collaborare tra federazioni, sia edili che metalmeccanici, cercare di capire i problemi, affrontarli e portare tutto alla normalità. E’ assurdo che lavoratori da 30 anni in raffineria si ritrovino fuori dal ciclo produttivo o che vengano chiamati solo per qualche contratto a tempo determinato».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X