SERIE D

Un super Gela spazza via l'Isola Capo Rizzuto

GELA. Non lasciatevi ingannare dal risultato che poteva essere molto più pesante. Troppa poca cosa l’Isola per il Gela, che avrebbe potuto segnare di più, se solo i suoi attaccanti avessero voluto infierire su una squadra ormai allo sbando. La gara, paradossalmente, inizia bene per i padroni di casa, che passano in vantaggio al primo vero affondo, fa tutto Ennin sull’out di sinistra saltando un paio di avversari, cross rasoterra al centro, esce male Biondi che scaraventa il pallone sui piedi di Pisano, al quale viene estremamente facile depositare il pallone in rete.

Vantaggio che lasciava presagire tutt’altra gara, ma il gol subito diventa un toccasana per gli ospiti, che dal sesto in poi cominciano ad imbastire manovre offensive efficaci in modo ordinato e, passatemi il termine, armonico, alle quali assistere è una vera delizia. Gli uomini di mister Terranova, dopo aver sfiorato il pareggio in diverse circostanze, lo raggiungono al 18’ con un colpo di testa di Cosenza, sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti battuto magistralmente da Cuomo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X