AMBIENTE

Invasa dai rifiuti: sequestrata l'area artigianale di Bompensiere

area artigianale bompensiere, Caltanissetta, Cronaca
Bompensiere, foto da ilfattonisseno.it

CALTANISSETTA. L’intera area artigianale di Bompensiere è stata sequestrata dalla Guardia di finanza della Tenenza di Mussomeli perché divenuta una discarica abusiva di rifiuti di qualsiasi genere. Nell’area, estesa per circa 13 mila metri quadrati, i militari hanno trovato, tra l'altro, telai di autoveicoli, tra cui un’ambulanza, un compattatore pieno di rifiuti, pneumatici usati, elettrodomestici rotti, materiale di risulta da demolizioni edili e i rottami di una ruspa. L’area è ora in attesa delle operazioni di bonifica

Realizzata circa dieci anni fa grazie ad investimenti di fondi pubblici per quasi un milione di euro, l’area «sarebbe dovuta essere - sottolineano le Fiamme Gialle - volano per l'economia della cittadina, favorendo lo sviluppo delle imprese artigiane e incoraggiando l’imprenditoria giovanile nel settore. Ci si trova ancora una volta purtroppo di fronte all’insensato sperpero di fondi pubblici e alla scriteriata gestione della 'cosa pubblicà che hanno trasformato un’area di sviluppo economico con notevoli ed evidenti ripercussioni in ambito sociale in un centro di raccolta e stoccaggio rifiuti di qualsiasi genere».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X