NEL NISSENO

Trovato falso ordigno tra i rifiuti a Vallelunga, panico tra gli abitanti

di

La normale quiete di un paese di provincia minacciata da un allarme bomba. Paura se non vero e proprio panico a Vallelunga ieri mattina, quando gli operatori impegnati nella raccolta dei rifiuti porta a porta hanno trovato una borsa con all’interno una bomba, o quella che in seguito si rivelerà, grazie all'intervento degli artificieri arrivati in fretta da Palermo, un finto ordigno esplosivo.

Solo l’occhio esperto ha potuto dissipare ogni dubbio; le parvenze infatti erano quelle di un congegno pronto ad esplodere. La borsa conteneva una bottiglia con del liquido ancora sconosciuto; dalla bottiglia fuoriuscivano dei fili collegati ad un circuito elettronico.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X