LICEO ESCHILO

Gela, assegnate dieci borse di studio in ricordo di nove carabinieri uccisi

borse di studio gela, Caltanissetta, Cronaca
Il liceo Eschilo di Gela

Dieci borse di studio assegnate per promuovere la legalità, per ricordare 9 carabinieri caduti nell’adempimento del loro dovere e per valorizzare il profitto scolastico degli studenti. L’iniziativa è della sezione di Gela dell’associazione nazionale carabinieri in congedo che, alla presenza di autorità civili e militari, ha proceduto alla consegna dei premi con una cerimonia che si è svolta nell’auditorium nel liceo classico «Eschilo».

Due i componimenti selezionati per gli istituti superiori ed otto per la scuola media dell’obbligo. È stata una sorta di giornata della memoria per ricordare il maresciallo gelese, Sebastiano D’Immè, caduto nel 1996, a Locate Varesino (Varese), in uno scontro a fuoco con dei rapinatori di banca, e agli «Eroi di Feudo Nobile», cioè gli otto carabinieri rapiti a Gela e uccisi in contrada Rigiulfo, a Mazzarino, nel 1946, dagli indipendentisti siciliani dell’Evis. Alla consegna delle borse di studio hanno partecipato anche i parenti di alcuni dei caduti giunti da varie regioni e persino dalla Spagna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X