TRIBUNALE

Uomo ucciso nelle campagna di Riesi, condannato il figlio della vittima

Il gup di Caltanissetta Marcello Testaquatra ha condannato a 18 anni e 4 mesi Rocco Tabbì, 30 anni, e a 18 anni il cognato Corrado Bartoli, 38 anni, entrambi di Riesi per l’omicidio di Francesco Tabbì, padre di Rocco, ucciso il 10 dicembre 2016 nelle campagne di Riesi, a colpi di arma da fuoco.

Entrambi avevano confessato, subito dopo l’arresto, di avere eseguito l’omicidio a causa di contrasti di natura economica. Pochi giorni prima era stata la vittima a sparare contro il figlio e altri familiari, ma senza che vi fossero stati morti o feriti. Con la loro confessione i due imputati - che hanno scelto il rito abbreviato - fecero ritrovare anche la pistola calibro 7,65 e il fucile calibro 38 usati nell’agguato. I pm Stefano Luciani e Claudia Pasciuti avevano chiesto 20 anni per ciascuno dei due imputati

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X