LE ACCUSE

Circonvenzione di incapaci e prostituzione, tre arresti tra Gela e Niscemi

di
Circonvenzione di incapaci e prostituzione, Caltanissetta, Cronaca

Circonvenzione di incapaci e induzione e sfruttamento della prostituzione. Sono queste le accuse per tre persone arrestate tra Gela e Niscemi. I carabinieri hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Sono state disposte perquisizioni dalla Procura di Gela, per associazione a delinquere, circonvenzione di incapaci, induzione e sfruttamento della prostituzione.

Nell'indagine, denominata San Giuseppe, i militari hanno ricostruito minacce e violenze subite da diverse persone anziane, alle quali sono state sottratte ingenti somme di denaro, che poi sono state spedite in Romania. È stato scoperto il gruppo di persone con a capo un italiano che si avvaleva di romeni. I particolari sull'operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa che terrà alle 11 alla procura di Gela.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X