GDS IN EDICOLA

Trovato in coma nel bosco, giovane di Niscemi muore per sospetta overdose

di
morte overdose niscemi, Caltanissetta, Cronaca
L'ospedale Vittorio Emanuele di Gela

Lo hanno trovato venerdì pomeriggio in stato comatoso nel bosco all’interno della riserva naturale della sughereta. Ricoverato all'ospedale di Gela è poi morto verso le 2 di notte nel reparto di Rianimazione. Si tratta della tragica fine di Antonino Valenti, 23enne di Niscemi, vittima probabilmente di un overdose di droga.

 

Sulla morte del giovane stanno indagando i carabinieri della stazione sotto le direttive del Reparto territoriale di Gela. Sono stati proprio i militari dell'Arma a trovare il ragazzo in condizioni critiche nel bosco attorno a Niscemi. Allertato il 118 il giovane è stato portato al pronto soccorso del «Suor Cecilia Basarocco» e poi trasferito a Gela, ma per lui non c'è stato niente da fare. Ulteriori dettagli sull'edizione odierna del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X