TRUFFA

Caltanissetta, si finge medico dell'Asp e deruba un'anziana

Si presenta a casa di una pensionata ottantenne, abitante nel centro storico di Caltanissetta, fingendosi medico inviato dall'Asp per una visita a domicilio. La donna con l’inganno ha rubato 400 euro in contanti, un libretto di risparmio e la fede nuziale.

La vittima è stata colta in inganno anche perché è realmente in cura presso un medico dell’Asp, che la truffatrice ha detto di conoscere. La pensionata ha raccontato ai poliziotti che dopo aver fatto accomodare la finta dottoressa nel suo appartamento, questa le ha fatto togliere la fede nuziale e l’ha fatta spogliare in bagno per la visita, terminata la quale è uscita dal bagno dicendole di rivestirsi.

Appena la pensionata si è rivestita ed è tornata in cucina si è accorta che la porta d’ingresso era aperta e non c’era alcuna traccia del medico. La fede nuziale non era più sul tavolo e che la camera da letto era stata rovistata. La vittima ha così realizzato di essere stata truffata e ha chiamato il 113.

Contro le truffe agli anziani, la polizia di Stato consiglia di non aprire la porta agli sconosciuti e di fare attenzione durante i prelievi in banca o alla posta. Si invitano inoltre i familiari a non lasciare da sole le persone anziane.

S.I.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X