ZONA INDUSTRIALE

Amianto sotto il pavimento, sequestrato un capannone a San Cataldo

di

Sigilli ad un capannone dell’area industriale di San Cataldo. E sotto sequestro è finita anche l’area esterna della stessa struttura vasta oltre duemila metri quadrati. Il capannone è al centro di una indagine avviata dalla sezione «Ambiente e Sanità» della Procura che ha aperto un fascicolo contro ignoti dove viene ipotizzato il reato di abbandono di rifiuti speciali e pericolosi.

Perché, come si è scoperto, all’interno del capannone in un recente intervento di ristrutturazione sarebbe stato utilizzato cemento-amianto sotto i pavimenti e dentro i muri. Una quantità impressionante di amianto come hanno potuto accertare gli investigatori che hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo firmato dal Gip del tribunale di Caltanissetta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X