PIANO DI RICONVERSIONE

Gela, sindacati contro l’accordo di programma: «Appena 25 milioni, non vogliamo briciole»

di

L’approvazione dell’accordo di programma per la riqualificazione dell’area di Gela che prevede investimenti per 25 milioni di euro e che abbraccia complessivamente 23 comuni di quattro province, sta provocando delle polemiche fra amministrazioni comunali da un lato e sindacati dall’altro.

Mentre le amministrazioni comunali di Gela e Caltanissetta vedono questi investimenti come occasione di rilancio del territorio, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Ignazio Giudice, Emanuele Gallo e Maurizio Castania, esprimono tutto il loro rammarico perché 25 milioni di euro rappresentano un’elemosina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X