FORSE UN AVVERTIMENTO

Caltanissetta, un’imprenditrice nel mirino del racket: auto e portone di casa incendiati

di
Auto incendiata caltanissetta, intimidazione a caltanissetta, Caltanissetta, Cronaca
Foto archivio

Un’auto incendiata, un’altra macchina cosparsa di liquido infiammabile e un portone incendiato. È il bilancio di un gesto intimidatorio compiuto a Gela nei confronti di una donna, titolare di un’azienda agricola.

Tutto si è consumato in pochi secondi, nel quartiere Fondo Iozza, alla periferia della città poco dopo le 22. Un rogo ha prima danneggiato una Nissan Qashqai. La macchina era parcheggiata sotto l’abitazione della donna, in via Giulio Cesare angolo via Appia. Le fiamme hanno danneggiato il vano motore e la parte posteriore del mezzo.

L'avvertimento potrebbe anche essere stato messo a segno perché la vittima con la sua attività è possibile che abbia dato fastidio a qualche altra impresa operante nello stesso settore. L'articolo completo nel Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X