Camera di commercio e sanità, il mondo del lavoro protesta nel Nisseno

di

Due giorni di sciopero alla Camera di Commercio e proteste in tre ospedali della provincia: il mondo del lavoro affila le armi chiedendo la stabilizzazione da una parte e il pagamento di indennità di produttività dall’altra. Alla Camera di Commercio i 41 lavoratori precari in servizio a Caltanissetta e Gela incroceranno le braccia i prossimi 16 e 18 ottobre. La protesta è stata indetta dalle organizzazioni sindacali Cgil, Uil e Ugl e fa seguito allo stato di agitazione proclamato il 24 ottobre.

Se si pensa che l’intera forza lavoro della Camera si fonda sull’apporto di 50 lavoratori complessivamente si arriva dritti alla conclusione che l’attività dell’ente senza i precari andrebbe praticamente al collasso.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X