POLIZIA

Violenta lite familiare a Caltanissetta, 80enne colpisce il cognato con un pugno: denunciato

Paura e attimi di concitazione per una violenta lite familiare in contrada Manca Trabonella a Caltanissetta. Un anziano ottantenne è andato a casa della sorella per discutere di questioni legate a terreni di proprietà della famiglia.

È accaduto domenica pomeriggio quando l'ottantenne nisseno ha minacciato con una pistola la sorella e il cognato. Così è iniziata una lite e l'ottantenne ha colpito con un pugno il cognato che avrebbe tentato di disarmarlo.

Intanto sono intervenuti i poliziotti della sezione volante, dopo una segnalazione alla linea 113. I poliziotti arrivati sul posto hanno disarmato l'uomo e l’hanno perquisito. Dall’analisi dell’arma sequestrata, si sono accorti che si trattava di una  innocua scacciacani. Il pensionato è stato accompagnato in questura dove è stato sottoposto a rilievi foto dattiloscopici della polizia scientifica e, dopo le formalità di rito, è stato denunciato in stato di libertà alla procura della repubblica per minacce aggravate e lesioni personali.

Il cognato ferito dal pugno è andato in ospedale per farsi medicare. L'uomo ha denunciato agli agenti che il fratello di sua moglie lo aveva ferito. Questa mattina si dovrà recare in questura per formalizzare la denuncia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X