REGIONE

Gela, firmato accordo col ministero per la riconversione del polo industriale

Firmato oggi al Mise l’Accordo di programma per l’attuazione del «Progetto di riconversione e riqualificazione industriale» (Prri) dell’area di crisi industriale complessa di Gela.

L’accordo, siglato dal ministro Luigi Di Maio e dall’assessore per le Attività produttive Mimmo Turano in rappresentanza della Regione siciliana, vede impegnati i ministeri dello Sviluppo economico, dell’Ambiente e delle Infrastrutture, l’Anpal, insieme alla Regione, al Libero consorzio di Caltanissetta e il Comune di Gela e prevede interventi per la promozione di iniziative imprenditoriali in grado di sostenere l’economia locale e tracciare traiettorie di sviluppo sostenibile, e un’azione di promozione di servizi e misure di politica attiva finalizzata alla riqualificazione e al reimpiego dei lavoratori del bacino.

Alla firma dell’accordo erano presenti anche Michele Dell’Orco, sottosegretario al Ministero delle infrastrutture e
dei trasporti, Antonio Tumminelli, commissario straordinario del Libero consorzio comunale di Caltanissetta, Rosario Arena, Commissario straordinario del Comune di Gela e Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia. L’impegno finanziario ammonta a 25 milioni di euro, di cui 15 milioni stanziati dal Mise e 10 milioni dalla Regione Siciliana.

Alle aree di crisi di Venezia e Frosinone, per cui erano presenti i presidenti Zaia e Zingaretti, sono stati destinati
rispettivamente 20 e 10 milioni.

«La firma di questo accordo - ha commentato l’assessore Turano - era una delle priorità che ci eravamo dati con il
presidente Musumeci all’indomani del nostro insediamento. Si tratta di un traguardo molto importante. Adesso è fondamentale un lavoro di squadra con le imprese che saranno le vere protagoniste di questo piano ambizioso». L’esponente della giunta Musumeci ha anche concordato con Invitalia e il Comune di Gela l’apertura di uno sportello informativo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X