CARABINIERI

Corsa di cavalli clandestina a Caltanissetta, sette arresti

di

Commercianti con il «vizietto» delle competizioni di cavalli a Caltanissetta. Questo il loro identikit tracciato dall’accusa. Ed i carabinieri gli sarebbero piombati addosso, nelle prime ore del mattino, nel bel mezzo di una gara ippica clandestina.

Mentre, secondo una prima ricostruzione, cavalli lanciati al galoppo con calessi al traino stavano correndo pericolosamente sull’asfalto alla periferia della città. Rischiosamente per chi li cavalcava, per chi assisteva a quell’azzardato spettacolo e per gli stessi animali. È lo scenario ricostruito dagli investigatori.

Sono stati i militari a fermare tutto e, in un accenno di fuggi fuggi generale, a bloccare poi coloro che sono ritenuti i protagonisti della presunta folle gara in strada.

E alla fine in sette, tra loro cinque sono componenti di una nota famiglia che in città gestisce più punti vendita di frutta e verdura, sono finiti in manette. Tutti destinatari di fermo.

L’articolo completo nell’edizione della Sicilia orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X